Dal sito di Confartigianato Imprese Varese.

Il cliente del 2017 dove lo trovo? La nuova vetrina delle Pmi è Social

Può esistere un business senza social? Un’impresa non connessa con le nuove piazze virtuali? Ne stiamo parlando da qualche settimana ma oggi, insieme a un giornalista che ha saputo anticipare fenomeni poi diventati di massa, iniziamo un viaggio in più puntate destinato a scoprire quale sia davvero il potenziale di colossi come Facebook, Twitter, Youtube, Instagram e così via. E come sfruttarlo, senza farsi sfruttare. O diventarne “involontari schiavi digitali”.

L’imprenditore, insomma, può star tranquillo: il suo mestiere resterà sempre quello di fare impresa. Ma in canna potrà mettere qualche colpo in più.

COMUNICO, QUINDI INTERAGISCO
Marco Giovannelli, giornalista professionista, fondatore (nel 1997) e direttore di VareseNews, nonché docente di giornalismo all’Università dell’Insubria e al Master di giornalismo dello Iulm, parte da una premessa: «Da un lato, quando parliamo di social parliamo inevitabilmente di comunicazione, e quindi di un contesto nel quale si instaura una interazione, ovvero uno scambio, tra soggetti diversi». «Nel caso dell’azienda – prosegue il direttore – lo scambio può avvenire con i clienti, i fornitori, gli stakeholder, le aziende concorrenti o quelle con cui ha una relazione di mercato».

Spiegare perché, oggi più che mai, social significa comunicazione e interazione, richiede però un passo indietro: «In Italia, negli ultimi 5-6 anni anche tra le imprese, s’è registrata una sempre più ampia diffusione delle connessioni internet e, al contempo, gli strumenti mobile (smartphone su tutti), ne hanno amplificato enormemente l’utilizzo».

UNA RIVOLUZIONE FULMINANTE
«La diffusione degli smartphone ha rivoluzionato la nostra vita con una rapidità mai vista nella storia della comunicazione e dell’umanità stessa e il motivo è presto detto – prosegue Giovannelli – In tasca non abbiamo soltanto un telefono, ma un computer che ci permette di telefonare, di essere sempre connessi al mondo, di consultare ad esempio il meteo o la posta elettronica, di giocare anche contro veri avversari e, naturalmente, di navigare sui social».

Strumenti mobile e social sono dunque i due volti di una medesima rivoluzione. Insieme sono cresciuti e si sono evoluti: «Facebook, agli albori della sua diffusione, non necessariamente prevedeva una connessione con smartphone mentre oggi l’85% del suo traffico viaggia su mobile. Se poi pensiamo a Instagram, la percentuale sale addirittura al 100%».

1

FATTI TROVARE SU GOOGLE

2

EMAIL MARKETING

3

PAGAMENTO ELETTRONICO

4

PERSONAL BRANDING

5

COSTRUISCI IL TUO NETWORK

6

CORSO COMPLETO

UNA GUIDA GALATTICA PER PMI & PROFESSIONISTI

Come Si fa a stare sul web senza perdere la bussola? Accompagnati passo passo da una guida fidata che sa come orientarsi così sul territorio come nell’iperspazio, capace di comprendere la concretezza della quotidianità delle imprese, così come la neo-scienza del marketing online.

Versione Beta, la scuola di formazione continua, abilità individuali e strumenti del lavoro di Confartigianato Imprese Varese ha pensato a questo percorso per le piccole medie imprese e i professionisti.

I corsi si terranno tutti in Versione Beta a Busto Arsizio (via Baracca 5)

Contatti: info@vbeta.it | tel. 0332 256201